28 luglio 2011

IL TORRONE


IL TORRONE 

pubblicata da Brodo di Giuggiola
Il Torrone dei Morti

  • Napoli è tradizione che il 2 novembre si compri o si regali del torrone, il cosiddetto “torrone dei morti”.Il torrone dei morti è molto differente dal classico torrone a base di miele e mandorle, questo torrone è morbido e cremoso ed è fatto con un guscio di cioccolato riempito di creme al cioccolato, al caffè, alla mandorla, arricchite di frutta secca e canditaQuesto torrone potete trovarlo a Napoli in tutte le pasticcerie e le bancarelle della città nei giorni che precedono il 2 Novembre e si compra tagliato a fette.
  • Quest’anno invece di comprarlo, ho deciso di prepararlo io e di regalarlo alla mia famiglia seguendo la ricetta di Elena.
  • Come prima preparazione di torrone dei morti fatto in casa ho scelto di fare un torrone bigusto con i due gusti di torrone che mi piacciono di più, gianduia con nocciole intere ( il più famoso e venduto tra i gusti di torrone) e a crema alle mandorle con granella di mandorle.
  • 
  • Lo stampo per il torrone, gli estratti per preparare il torrone e la crema alba (un preparato fatto con grassi vegetali, zucchero , latte e aromi che serve per far ammorbidire il cioccolato; viene utilizzato in varie preparazioni dolciarie come anche per la preparazione di cioccolattini) le trovate nei negozi che vendono articoli per dolci  in alternativa alla crema alba potete usare la nutella e invece dello stampo classico per torrone potete usare uno stampo per plumcake in silicone.


Ingredienti per 1 torrone da 1,2 Kg:

  • 200 gr di cioccolato fondente (per la copertura)
  • Per il gusto di torrone a mandorla:
  • 200 gr di cioccolato bianco
  • 100 gr di crema alba
  • 100 gr di pasta alla mandorla
  • 100 gr di granella di mandorle
  • Per il gusto di torrone a gianduia:
  • 200 gr di cioccolato a latte con nocciole
  • 100 gr di crema alba
  • 100 gr di pasta al gianduia
  • 100 gr di nocciole

  • Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria.
  • Versare qualche cucchiaiata di cioccolato nello stampo per il torrone Spalmarlo in maniera omogenea nello stampo e lasciar solidificare.
  • Non appena si sarà asciugato ripetere l’operazione spennellando altra cioccolata. Continuare copn quest’operazione fino ad esaurimento del cioccolato in modo da avere uno spessore uniforme.
  • Finita l’operazione di rivestimento dello strato di cioccolato, iniziare a preparare il primo gusto di torrone
  • Sciogliere di cioccolato bianco a bagnomaria.
  • Non appena sarà sciolto,  aggiungere 100 gr di pasta alba e mescolare.
  •  Aggiungere ora la pasta alla mandorla continuando a mescolare finchè non si otterrà una crema omogenea.
  • Togliere dal fuoco ed aggiungere la granella di mandorle e mescolare.
  • Versare la crema alla mandorla nello stampo del torrone dei morti.
  •  
  • Mettere in frigo fino a che non si sarà solidificato.Nel frattempo preparare l’altro gusto per il torrone
  • Sciogliere il cioccolato alle nocciole  a bagnomaria,
  • Non appena sarà completamente sciolto, aggiungere 100g di crema alba e poi la crema al gianduia.
  • Togliere dal fuoco ed aggiungere le nocciole. Mescolate il tutto
  • Versare il gusto gianduia nello stampo
  • Mettere il torrone dei morti in frigo un paio d’ore a farlo solidificare.
  • Trascorse le due ore, bisogna pulire bene il bordo dello stampo , in modo che possa passare l’aria tra il cioccolato e lo stampo, così da farlo staccare senza difficoltà (Elena Docet)
  • Solo dopo quest’operazione, eliminare il cioccolato in eccesso dai bordi e capovolgere il torrone dei morti  in un piatto da portata.
  • Una Bomba di Calorie ...  ma per una volta all'anno si può fare!!!!!!

0 commenti:

Posta un commento

Cerca la Ricetta

Translate

Iscrizione Feed

Enter your email address:

Delivered by FeedBurner

Amazon.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More